Ambiti di intervento

01.

Colloqui individuali di valutazione clinica dell'insonnia, dei disturbi del ritmo circadiano e degli altri disturbi del sonno.

Anamnesi psicologica e sonnologica (raccolta della "storia del sonno" del paziente).

Valutazione della durata e dell'entità del disturbo del sonno, possibili cause e disturbi associati (disturbi ansioso-depressivi, stress, uso di sostanze, condizioni fisiologiche).

02.

Utilizzo di test e scale validate per la diagnosi e l'indagine di diversi disturbi del sonno:

  • Valutazione generale del sonno (Pittsburgh Sleep Quality Index; Sleep Disorders Questionnaire)

  • Insonnia (Diario del sonno; Insomnia Severity Questionnaire; Dysfuncional Beliefs and Attitudes about Sleep; Glasgow Sleep Effort Scale; Hyperarousal Scale; Sleep Hygiene Index)

  • Disturbi del ritmo circadiano - jet-lag, sindrome del turnista, anticipi e ritardi di fase - (Diario del sonno; Morningness-Eveningness Questionnaire; Monitoraggio attigrafico)

  • Eccessiva sonnolenza diurna (Epworth Sleepiness Scale; Karolinska Sleepiness Scale; Stanford Sleepiness Scale; Cataplexy Questionnaire)

  • Sindrome delle apnee notturne (Berlin Questionnaire; STOP-BANG Questionnaire; CPAP Questionnaire)

  • Disturbi del movimento durante il sonno (Restless Legs Syndrome Rating Scale; Restless Legs Syndrome Quality of Life Questionnaire)

  • Parasonnie REM e NREM (Night Eating Questionnaire; Nightmare Frequency Scales; Paris Arousal Disorder Severity Scale; REM Sleep Behavior Disorder Screening Questionnaire) 

  • Monitoraggio protratto del ciclo veglia-sonno (Diario del sonno; Monitoraggio attigrafico)

03.

Interventi di psico-educazione e di tipo cognitivo-comportamentale per favorire una corretta igiene del sonno e ripristinare la corretta associazione letto-sonno: diminuzione della latenza di addormentamento, miglioramento della continuità del sonno e regolarizzazione degli orari di inizio e fine sonno.

Consulenza per l'adattamento al lavoro a turni notturni e per la gestione dei disturbi associati (insonnia e sonnolenza diurna).

Consulenza per il miglioramento dell'aderenza al trattamento di disturbi intrinseci del sonno (CPAP e terapia posizionale per la sindrome delle apnee notturne; programmazione dei sonnellini diurni come intervento complementare per la narcolessia).

Consulenza per la gestione dei disturbi del sonno in età pediatrica.

  • Black Facebook Icon

© 2018 by Michele Boreggiani; Proudly created by Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now